Introduzione all’apicoltura


Descrizione Progetto

Il corso si svolgerà presso l’istituto e si articolerà in una parte teorica svolta nelle classi e in una parte pratica svolta all’aperto con le arnie della scuola.

La parte relativa alle patologie che colpiscono le api e le avversità in genere sarà curata dal responsabile del progetto prof. Maida secondo la seguente scansione:

U.D. 1

Le buone prassi di allevamento in apiario.

Introduzione alle malattie delle api.

Malattie parassitarie (Varroatosi, Acariosi tracheale, Aethiniosi e altre parassitosi)

Malattie infettive (Peste europea, Peste americana e Virosi)

Malattie fungine (Nosemiasi, Covata pietrificata e Covata calcificata).

U.D. 2

I fenomeni di spopolamento e morte degli alveari.

Frodi e alterazioni del miele.

Cosa fare dopo una puntura di ape?

Macroarea

COMPETENZE DISCIPLINARI

Imparare attraverso lo studio e l’osservazione del comportamento sociale delle api ciò che è difficile apprendere da una società prepotente come la nostra.

EDUCAZIONE ALLA SALUTE

Sensibilizzare gli studenti verso un’agricoltura realmente sostenibile e rispettosa che tuteli la biodiversità animale e vegetale, quindi un’agricoltura priva di pesticidi killer d’api e di altri insetti impollinatori dalla cui attività dipende la stessa disponibilità di cibo per l’uomo.

Valutazione del bisogno

L’esigenza di proporre un simile progetto nasce dalla propensione naturale, oltre che dall’esigenza didattica, che i nostri ragazzi hanno verso tali tematiche che sembrano lontane da noi ma che sono invece parte integrante del nostro stesso domani perché come diceva Heinstein “Se le api scompariranno all’uomo resteranno solo quattro anni di vita”

Destinatari 

I destinatari saranno gli alunni delle classi quarte del nostro istituto con particolare riferimento e priorità alle classi di Trasformazione dei prodotti e Gestione ambiente

Numero partecipanti

Circa 40 ragazzi da suddividere in 2 gruppi o più soprattutto per quanto riguarda l’attività pratica

Obiettivi formativi

Conoscere in generale fisiologia, ecologia e biologia dell’ape.

Conoscere l’alveare e la sua organizzazione.

Conoscere e valorizzare i prodotti dell’alveare.

Conoscere le principali patologie apistiche.

Sapere gestire un’arnia.

Capire i diversi motivi della moria delle api.

Obiettivi educativi

Imparare dalle api a proiettarci positivi verso il domani e a non essere schiavi dell’oggi e in quanto le api sono maestre perché non lavorano mai per loro stesse ma per le generazione future, infatti quella che raccoglie oggi non consuma domani.

Capire che l’alveare è il luogo dove si cova l’avvenire

Risultati attesi

Formare generazioni più attente e consapevoli.

Riconoscere e difendere l’importanza delle api e dei loro prodotti.

Indirizzare gli studenti verso scelte sostenibili e rispettose della biodiversità.

Risorse professionali coinvolte nella realizzazione del progetto 

Risorse interne all’istituto: responsabile del progetto, docenti delle materie tecniche, esperti esterni per la parte pratica (si fa riferimento alla convenzione con associazione apicultori)

Risorse strutturali coinvolte nella realizzazione del progetto

Aule e cortili della scuola, aula magna, pc con proiettore, struttura prefabbricata, arnie ( si veda convenzione stipulata dalla scuola con l’associazione provinciale); attrezzatura prevista per l’avvicinamento delle api (maschere, guanti, ecc)

  • Parole chiave

    • Apicoltura

Elaborati